photo by Jacopo Caggiano

Adam Accademia delle Arti di Macerata inaugura a Berlino ”MICROmacro Inside/Outside” www.micromediainsideoutside.eu

Una mostra d’arte contemporanea curata e coordinata dalla dott.ssa Claudia Santelli presso l’Istituto Italiano della Cultura, all’interno del prestigioso palazzo dell’Ambasciata Italiana di Berlino.

La mostra, che verrà inaugurata il 26 aprile 2012 e durerà fino al 3 maggio 2012, vedrà l’esposizione delle opere degli artisti visivi dell’Adam – Nicola Alessandrini, Emilio Antinori, Sandro Bisonni, Simona Breccia, Hernan Chavar, Irene Diprè, Francesca Gentili, Michele Mobili, Sara Perugini, Simona Scarpacci – sul tema del micro e del macro.

Durante l’inaugurazione verrà, inoltre, presentata la scultura interattiva BIG CONSCIENCE, frutto di un lungo percorso sia artistico che tecnologico, realizzata sul progetto dell’artista Claud Hesse e dell’architetto Carlo De Mattia in equipe con il designer Simone Alessandrini e Jef Knowledge.

BIG CONSCIENCE

“In principio fu il verbo…”

Big Conscience

La fisica quantistica indica nel suono la conditio sine qua non della vita stessa. Big Conscience ribalta idealmente la nostra rete neuronale portandola al suo esterno; raffigura così una coscienza individuale nel suo divenire condivisa e conoscibile fuori da sé. L’esperienza avviene grazie a un salto di scala formale e all’interazione tra fruitore e opera innescata dal suono: l’installazione, composta da elementi in silicone, reagisce alla vibrazione della parola per porre in comunicazione la nostra intima sfera personale con la sua rappresentazione estroflessa. L’interno e l’esterno, l’oggetto e il soggetto della nostra consapevolezza si rincorrono in un gioco di relazioni riflesse e Big Conscience ci restituisce l’azione sonora sotto un’altra forma.